Sermig

PROGETTO: Potabilizzazione a basso costo di acqua inquinata dall'arsenico







Bangladesh
Satkira - Rishilpi


PARTNER

Rishilpi - Vincenzo e Laura Falcone, p. Renato Rosso

PUNTI DI FORZA
1. Sistema di snello e a costi contenuti, auto producibile in loco
2. Utilizzo dell'energia fotovoltaica
3. Utilizzo del sistema ad osmosi inversa
4. Approvvigionamento di acqua pulita anche in località remote non raggiungibili da acquedotti

ATTIVITÁ DEL GRUPPO RE.TE. (RESTITUZIONE TECNOLOGICA) IN ITALIA PER QUESTO PROGETTO
1. Realizzazione di "Fonteviva2011", ovvero di un dispositivo sperimentale per la pulizia dell'acqua di ruscello ad osmosi inversa, alimentato da fotovoltaico. Questo progetto è in sperimentazione presso il Villaggio Globale di Cumiana (TO)
2. Coinvolgimento di volontari, tecnici e studenti per la programmazione elettronica del dispositivo di controllo. In particolare collaborano gli studenti del liceo scientifico dei Salesiani di Cumiana e del Pininfarina di Torino
3. Monitoraggio del funzionamento per un anno
4. Interscambio tecnico continuo con Rishilpi in Bangladesh

DESCRIZIONE DEL PROGETTO
In Bangladesh si è collaborato fin dalla nascita del Sermig con i padri Saveriani
, in special modo con p. Peppino Tedesco e la sua famiglia e con don Renato Rosso, prete degli zingari locali. Con Rishilpi abbiamo ormai una collaborazione decennale che ha visto, tra l'altro, l'inoltro di dispositivi fotovoltaici di illuminazione per le scuole e di sistemi di depurazione dell'acqua dall'arsenico che utilizzano l'energia prodotta attraverso l'uso della bicicletta, "l'idropedale".
Questo sistema è tuttora in sperimentazione. Gli abitanti di molte parti del Bangladesh sono costretti a bere acqua inquinata nelle falde dall'arsenico che genera malattie incurabili. Presso Rishilpi, a Satkira, il nostro partner ha realizzato un impianto di depurazione che serve per il centro e le località vicine raggiungibili da una conduttura di acquedotto. Così però non potevano beneficiare dell'acqua potabile gli abitanti dei molti villaggi lontani, collegati con l'iniziativa dell'organizzazione Rishilpi. In particolar modo era difficile dissetare i bambini che frequentano le piccole scuole di villaggio.
Al fine di aumentare il know how presso il partner, si è finanziato recentemente un laboratorio per eseguire analisi delle acque dei villaggi e quelle erogata quotidianamente dall'impianto della sede. Qualora si ottengano risultati confortanti, si pensa di adottare il sistema automatico presso le scuole ed i villaggi. Si permetterà di avere acqua da bere, priva di arsenico, metalli pesanti, virus e batteri, prelevata direttamente dalle risaie, dai "pukur" (laghetti, stagni locali).

TEMPI
Attualmente in corso

COSTI FONTEVIVA 2011
Sistemi filtranti ad osmosi: 200 Euro. Alimentazione fotovoltaica: 550 Euro. Impianto idraulico: 250 Euro. Elettronica: 300 euro

Gli aiuti in denaro possono essere inviati tramite:
c.c.p. n. 29509106 intestato a Sermig, Piazza Borgo Dora 61, 10152 Torino -  Italia
c/c bancario intestato Associazione Sermig Re.Te. per lo Sviluppo
IBAN IT73 T033 5901 6001 0000 0001 481 -  causale "Bangladesh - Pane Quotidiano"

 

 

 

 

 

 

Nelle foto:
Vincenzo Falcone di Rishilpi a Cumiana
Ragazzi di una scuoletta di Rishilpi che si potranno dissetare con Fonteviva2011
Fonteviva2011 in allestimento presso Villaggio Globale di Cumiana

<< RITORNA A TUTTI I PROGETTI