Sermig

Il Mondiale dei Giovani in Vaticano

I giovani del Sermig incontrano il cardinale Pietro Parolin

clicca per ingrandireUn incontro in Vaticano in preparazione al 5° Appuntamento Mondiale “Giovani della Pace” di Padova del prossimo 13 maggio. Questa mattina, lunedì 27 marzo, alle ore 11,30, una delegazione del Sermig – Arsenale della Pace è stata ricevuta dal cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato Vaticano.

"Abbiamo presentato il grande incontro di Padova – spiega Ernesto Olivero, fondatore del Sermig – come un grande segno di speranza per la nostra epoca. Decine di migliaia di giovani si ritroveranno per dire che è possibile non farsi imprigionare e fermare dall’odio. Possiamo ripartire dall’amore, dalla concretezza degli ideali e delle scelte di giustizia che ognuno può compiere. Siamo felici di incontrare il cardinale Parolin, un uomo buono a servizio della pace”.

clicca per ingrandireNell'occasione, il fondatore Ernesto Olivero ha presentato anche l'iniziativa "Bambini d'Italia" dei ragazzi di origine straniera che frequentano l'Arsenale della Pace, perché il Parlamento italiano approvi la legge che concede la cittadinanza ai minori nati in Italia da genitori stranieri e regolarmente residenti o a chi è arrivato nel nostro Paese e vi ha concluso un ciclo di studi. L'appello dei ragazzi nelle scorse settimane era stato sottoscritto anche da Papa Francesco.

La delegazione era formata da giovani delle parrocchie delle diocesi del Triveneto e soprattutto di Padova: un piccolo gruppo in rappresentanza di centinaia di ragazzi al lavoro da mesi per preparare l'evento di maggio. 

clicca per ingrandireL’incontro con il Segretario di Stato Vaticano arriva dopo quello con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che nel settembre scorso aveva ricevuto i giovani del Sermig al Quirinale, nel giorno dell’annuncio dell’Appuntamento di Padova.

lastampa.it
agensir.it
papaboys.org