Lettera ai partecipanti al 5° Appuntamento mondiale Giovani della Pace a Padova






L'ODIO NON CI FERMERÀ RIPARTIAMO DALL'AMORE

Per rivivere l'Appuntamento Mondiale dei Giovani della Pace a Padova,
siamo lieti di invitarvi alla visione del docufilm

L'AMORE (R)ESISTE

sarà presente Mons. Cesare Nosiglia Arcivescovo di Torino

Giovedì 29 giugno 2017 - ore 20.45
Arsenale della Pace
Piazza Borgo Dora 61 - Torino

tel. 011 4368566 - 333 2572126
Este endereço de email está protegido contra piratas. Necessita ativar o JavaScript para o visualizar. - sermig.org



Venerdì 12 maggio 2017


20:30
 - Ritrovo presso il Santuario di San Leopoldo Mandic e marcia silenziosa verso la Basilica di Sant’Antonio

21:00 - 23:00 - “Dal silenzio al dialogo”

Veglia nella Basilica di Sant’Antonio con momenti di riflessione e testimonianze dal mondo

 


Sabato 13 maggio 2017

09:00 - 12:00  - Ritrovo in Fiera di Padova (via N. Tommaseo 59) e registrazione per scuole e gruppi. Segnalare la propria presenza, ritirare il materiale della giornata e raggiungere i luoghi del Dialogo in Città a piedi.

Presso la Fiera è possibile depositare il materiale raccolto per “Solidarietà in Piazza”.



Visita di Padova
Partecipa alle visite guidate organizzate grazie al Gemellaggio con giovani e adulti di Padova. Scarica la mappa e scegli il tuo percorso.

 



11:00 - 13:00
 - “Dialogo in città”:  i giovani incontrano e dialogano con maestri e testimoni nei luoghi indicati sulla mappa.





14:30 - 15:30 -
Ritrovo in Prato della Valle e presentazione delle iniziative e dei progetti dei giovani nei “Punti di Pace




15:30 - 19:00
 - Prato della Valle
5º APPUNTAMENTO MONDIALE DEI GIOVANI DELLA PACE
Giovani e Adulti insieme per dire no all’odio e ripartire dall’amore

Testimonianze, storie, impegno e decine di migliaia di giovani di tutta Italia e del resto del mondo.
Prato della Valle, dalle 14:30 alle 19:30.

La vita oltre la droga, la speranza nella malattia, l'integrazione possibile, la risposta alla violenza delle mafie. Sono le realtà di impegno che prenderanno corpo a Padova, in Prato della Valle, partendo dallo slogan L’odio non ci fermerà. Ripartiamo dall'amore. 

Tra le testimonianze previste: 

Giorgia Benusiglio
,
giovane milanese salvata per un soffio dopo aver assunto mezza pasticca di ecstasy e da allora impegnata con i ragazzi delle scuole sul tema della prevenzione e della sensibilizzazione contro le droghe. 



Abdullahi Ahmed
,
giovane di Mogadiscio racconterà la sua esperienza di integrazione nella città di  Settimo Torinese. 


Sammy Basso
,
giovane veneto, spiegherà ai ragazzi come è riuscito ad avvolgere di impegno e speranza la sua malattia rara: la Progeria.

Rosaria ed Emanuele Schifani,
moglie e figlio di Vito, uno degli agenti della scorta di Giovanni Falcone, morto nell'attentato di Capaci del 23 maggio 1992. A 25 anni dai fatti, una testimonianza di perdono e impegno che ha portato Emanuele a diventare finanziere e Rosaria a crescere i suoi figli senza coltivare sentimenti di vendetta.


È l’impegno che confluirà nel documento ufficiale dell’Appuntamento Mondiale: la nuova Carta dei Giovani - Patto tra le generazioni, presentata da Ernesto Olivero, fondatore del Sermig. «Sarà una carta di impegni concreti, – spiega – perché i giovani sono pronti a fare la propria parte. Cercano adulti credibili, pronti ad ammettere gli errori del passato e disponibili a scrivere insieme una nuova pagina della storia. Perché il mondo può cambiare, ma solo se ognuno è pronto a mettersi in gioco». 

 Sarà presente in piazza Francesca Fialdini, giornalista Rai di Unomattina che intervisterà in piazza giovani che da ogni parte d'Italia hanno aderito ai Punti di Pace. 

Durante l'Appuntamento il Laboratorio del Suono del Sermig animerà la piazza con le canzoni del nuovo CD "L'amore (R)esiste", con ospiti e amici, da Simona Atzori e il ballerino della scala Salvatore Perdichizzi, a Max Laudadio, volto noto di Striscia La Notizia, e con le coreografie del Nuovo Teatro Studio Danza.

Ascolta le canzoni o scarica il CD: itunes.apple.com



Domenica 14 maggio

Visita di Padova
Partecipa alle visite guidate organizzate grazie al Gemellaggio con giovani e adulti di Padova. Scarica la mappa e scegli il tuo percorso.

Visita di Venezia
Partecipa alle visite guidate organizzate grazie al Gemellaggio con giovani e adulti di Venezia. 
Ritrovo ore 8.00 nella Piazza antistante la stazione FS di Venezia Santa Lucia.
Ore 9.00 S.Messa nella Basilica di S.Marco e visita guidata.
Chi è interessato invii una mail a Este endereço de email está protegido contra piratas. Necessita ativar o JavaScript para o visualizar.

Ore 9.00 S. Messa nel Santuario di San Leopoldo Mandic








Ricomincio da qui” è l'Inno del
5°Appuntamento Mondiale dei Giovani della Pace
in programma a Padova il 13 maggio 2017.
Un brano di speranza perché nella vita tutto
diventi occasione per ripartire e ricominciare.


VIDEO-INVITI






















































ingrandisci

PADOVA, 13 MAGGIO 2017
L'ODIO NON CI FERMERÀ

5° APPUNTAMENTO MONDIALE GIOVANI DELLA PACE
PADOVA - PRATO DELLA VALLE

I GIOVANI DELLA PACE SI BATTONO PER:
sconfiggere la fame smettere di fare la guerra dialogare con tutte le espressioni religiose praticare l'economia della restituzione garantire la scuola a tutti creare lavoro per le nuove generazioni sostenere, nei Paesi d'origine degli immigrati, sviluppo, dignità, certezza del diritto ricordando chi, “prima di noi” ha camminato su questa terra sognando la fraternità e la pace

Invitiamo le autorità, i rappresentanti degli Stati, degli organismi internazionali, dell'economia, delle religioni, della cultura, dello sport, dell'arte a venire a Padova per ascoltare i giovani
Ernesto Olivero 

È possibile cambiare il mondo malgrado tutto e contro tante convinzioni.
Nulla è impossibile. Con semplicità.
Sergio Mattarella

Presenteremo LA NUOVA CARTA DEI GIOVANI 


Conferenza stampa - Fiera di Padova


Il Mondiale dei Giovani in Vaticano: I giovani del Sermig incontrano il cardinale Pietro Parolin


Lettera di Ernesto Olivero ai giovani

 I Giovani della Pace dal Presidente Sergio Mattarella  

I Giovani della Pace
dal Presidente della Repubblica
Sergio Mattarella


 

  Lettera di invito ai giovani
  di Ernesto Olivero



Come partecipare e aiutarci

• Iscriviti personalmente o con il tuo gruppo. Segnalaci se vuoi partecipare agli incontri “Dialogo in città” 
• Gemellaggio: se sei di Padova segnalaci la tua disponibilità ad accogliere o accompagnare un gruppo, se sei di un’altra città e desideri pernottare a Padova segnalacelo e ti comunicheremo con quale gruppo di Padova sarai gemellato 
• Punti di Pace: se vuoi presentare in Piazza l’iniziativa di pace del tuo gruppo o associazione inviaci il materiale seguendo le istruzioni che trovi sul sito
• Solidarietà in piazza: aiutaci ad aiutare. Porta in piazza generi di prima necessità per alcune realtà di accoglienza di Padova, per i profughi siriani e iracheni in Giordania. Inoltre raccogliamo fondi per sostenere un progetto a favore di bambini e ragazzi terremotati del Centro Italia (Ascoli Piceno) 
• #MilleVociUnaPace: canta nel Coro “Giovani della Pace”: 1000 cantori a Padova uniti per una testimonianza di pace, dialogo, amore attraverso la musica. Preparati ascoltando l’inno “Ricomincio da qui” che trovi su youtube e tutti gli store digitali
• Visita i luoghi di Padova: accompagnato dai giovani della città, puoi visitare i luoghi e le realtà più significativi, sabato mattina e domenica
• Coinvolgi i tuoi amici e tutte le realtà giovanili che conosci. Invitaci nella tua scuola, associazione, gruppo, parrocchia per presentare l’Appuntamento dei Giovani della Pace. Condividi con i tuoi amici sui social network il materiale che trovi su facebook.com/mondialedeigiovani

La partecipazione all'Appuntamento è gratuita, chi può contribuisca con un’offerta tramite bonifico sul C/C bancario intestato “Fondazione Sermig”, IBAN IT20 H033 5901 6001 0000 0067 046 Causale “Appuntamento Giovani della Pace - Padova 13 maggio” o direttamente in piazza.


 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

E' possibile modificare le opzioni tramite le impostazioni del Browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su informazioni.