Nuova accoglienza donne in difficolta’


L’accoglienza del Sermig per donne italiane e straniere, sole, senza casa,
in condizione di precarietà economica, in cerca di lavoro è aperta tra le mura dell’Arsenale della Pace di Torino fin dall'ottobre 1998 (ad oggi 13.145 passaggi registrati) e offre ospitalità notturna (orario 16-8) in locali puliti e sicuri, cena e colazione, servizio di lavanderia, orientamento al lavoro. 

Alla pronta accoglienza si è poi aggiunto un servizio residenziale per donne italiane e straniere più fragili (incinte, anziane, malate, dimesse dai reparti psichiatrici, maltrattate, sfruttate, con bambini), con particolare attenzione a tutte quelle situazioni che per motivi diversi non rientrano nei percorsi di tutela dei servizi sociali territoriali.

Abbiamo in progetto di realizzare una nuova struttura che ci permetta di accogliere le donne più fragili in una struttura dedicata, dove poter disporre di spazi comuni attrezzati. A tal scopo abbiamo destinato l’ultimo padiglione dell’ex Arsenale militare assegnatoci dalla Città di cui abbiamo iniziato da pochi giorni la ristrutturazione, secondo il progetto che si può visionare. A lavori ultimati offrirà ospitalità a 37 donne:
-ospitalità serale - notturna (16-8.00) a 17 donne sole in stanze da 2, 3, 4, 6 persone, ognuna con servizi;
-ospitalità residenziale a 20 donne sole o con bambini in stanze doppie o al massimo triple dotate di servizi.
Per entrambe le accoglienze sono previsti spazi comuni come la lavanderia, la sala mensa e la sala tv, il soggiorno, una sala giochi per i bambini e un angolo cucina.

Lo scopo del servizio che il Sermig offre è affiancarsi alla persona che vive un momento particolarmente delicato e difficile proponendo un intervento costruttivo affinché la situazione di precarietà in cui la persona si è venuta a trovare non diventi la sua normalità di vita. Crediamo che l’accoglienza si costruisca insieme alla persona accolta rimandando all'altro la necessità indelegabile della sua partecipazione fattiva come soggetto attivo e non come destinatario di un aiuto.

Per contribuire al progetto:
c/c intestato Associazione CENTRO COME NOI S. PERTINI – ORGANIZZAZIONE SERMIG DI VOLONTARIATO - Iban IT79 B033 5901 6001 0000 0003 763

Piano Finanziario ristrutturazione della nuova accoglienza femminile


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 







Pianta ristrutturazione nuova accoglienza femminile 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

E' possibile modificare le opzioni tramite le impostazioni del Browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su informazioni.