Autori di classe

di Simona Carrera - Un mese intenso per gli appassionati di teatro: il Teatro Stabile di Torino propone in prima nazionale Sogno d’autunno, uno dei lavori che esprimono al meglio la drammaturgia potente e rarefatta di Jon Fosse. Tradotto in oltre 40 lingue, il testo è una parabola che confonde vita e morte, passato e presente, felicità e infelicità: nell’incontro tra l’Uomo, sposato con figli, e la Donna si colloca il vuoto di un misterioso comune vissuto. Lo spettacolo in scena al Teatro Carignano, dal 28 febbraio al 12 marzo e poi in tournée, avrà come protagonisti Giovanna Mezzogiorno e Michele Di Mauro diretti da Valerio Binasco, attore e regista fra i più interessanti e apprezzati della generazione cresciuta professionalmente negli anni Novanta.

Uno degli appuntamenti più attesi del nuovo anno è Il sindaco del rione Sanità, la prima regia di Mario Martone dal teatro di Eduardo De Filippo: al centro del cast c’è Francesco Di Leva, nei panni di Antonio Barracano, e intorno a lui sono schierati i protagonisti del Nest, la compagnia che da più di un decennio agisce sul territorio a favore delle categorie ritenute socialmente più deboli, ma potenzialmente più forti dal punto di vista del cambiamento e della creatività: i bambini e i giovani. In scena al Nest di Napoli dal 27 febbraio al 17 marzo e poi al Teatro Gobetti di Torino dal 21 marzo al 2 aprile.

Serena Sinigaglia dirige Fausto Russo Alesi in Ivan e insieme portano in teatro lo splendido capitolo dei Karamazov in cui Dostoevskij immagina che Cristo torni sulla terra, nella Siviglia dell’Inquisizione, e sia messo in catene dal Grande Inquisitore. “Amo i classici – spiega Serena Sinigaglia –. Amo la grande letteratura russa dell’800 perché in essa gli uomini osavano ancora chiedersi il perché delle cose, osavano affrontare i grandi temi dell’esistenza”. Debutto il 14 e 15 febbraio al Teatro Sociale di Bergamo.

teatrostabiletorino.it
napoliestteatro.com
atirteatroringhiera.it

Simona Carrera
SIPARIO
Rubrica di NUOVO PROGETTO

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

E' possibile modificare le opzioni tramite le impostazioni del Browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su informazioni.