Sky Doll

di Alessandro Del Gaudio - In una città di ventimilioni di abitanti, in un pianeta lontano chiamato Papathea, una falsa religione incarnata nella leader spirituale Lodovica tiene in scacco l’intera comunità con finti miracoli con cui creare share mediatici da capogiro e schiavizzare le coscienze.

Di spirituale non c’è niente, la stessa Lodovica è un’attrice che grazie ai trucchi del suo miracolatore compie prodigi di facciata, mentre realmente cela un animo perverso e un passato oscuro. La Città Gialla, capitale di questo mondo consumistico e ipertecnologico, è celebre anche per le sue Sky-dolls, bambole tuttofare usate per ogni capriccio, proprietà di chi detiene la chiave con cui, ogni 36 ore, vanno ricaricate. Tra di esse c’è Noa, l’unica che dimostra di avere una coscienza e che dubita che il suo scopo nel mondo sia quello di lavavetri in un astrolavaggio.

Sky Doll è una saga fumettistica che oggi gode di una celebrità planetaria. Tradotto in 28 Paesi, mescola spiritualità orientale e fantascienza occidentale, coniugando atmosfere europee e americane con suggestioni nipponiche.

Il merito di questo incredibile successo va a due fuoriclasse nostrani, entrambi genovesi, Barbara Canepa e Alessandro Barbucci, conosciuti anche per aver firmato il fumetto per ragazzi W.I.T.C.H. Senza perdere nulla del loro genio visionario e dello smalto cromatico delle loro tavole, sono tra i pionieri del fumetto cosiddetto ibrido, che pone la grafica pubblicitaria al servizio dell’illustrazione tradizionale e che rappresenta la nuova frontiera del fumetto seriale.

Bao Publishing ha stampato un primo volume con i primi tre capitoli nel 2012, mentre già gli autori stavano lavorando al quarto e al quinto. La collaborazione artistica tra Canepa e Barbucci prosegue su altri fronti, con opere pluripremiate, che siamo certe meritano pienamente il consenso ottenuto dalla critica di tutto il mondo.

Alessandro Del Gaudio
COMICS
Rubrica di NUOVO PROGETTO

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

E' possibile modificare le opzioni tramite le impostazioni del Browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su informazioni.