Farhad Bitani

È possibile... cambiare. È possibile mettersi in discussione, ammettere di aver sbagliato, scegliere di cambiare nel profondo. L'esperienza di Farhad Bitani va in questa direzione. Membro di una famiglia di mujaheddin dell’Afghanistan, cresciuto in un contesto fondamentalista è stato testimone di atrocità, violenze, corruzione, i mali che hanno distrutto il suo Paese. L’arrivo in Italia ha cambiato tutto: attraverso l’incontro con gesti ed esempi di disponibilità, Farhad ha capito che la strada da seguire era un’altra. Oggi, a 30 anni, è diventato un testimone di dialogo e incontro tra culture e religioni diverse. Ieri sera è stato ospite dell'Università del Dialogo Sermig.

Ecco il video integrale e le foto dell'incontro. 



View this photo set on Flickr  Foto: A. Gotico / NP

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

E' possibile modificare le opzioni tramite le impostazioni del Browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su informazioni.