Sermig

Rovistando nella musica on line

Ron / Kuzminac / Graziani - Canzone senza inganni


Sull’emozione della scomparsa oggi di Goran Kuzminac, scrivo una pillola di getto su questa canzone che mi ha fatto riscoprire emozioni sepolte, storie dimenticate, “suonate” epiche con piazze, spiagge, locali interi che cantavano a squarciagola il ritornello.
Sì, lo so che l’arrangiamento non è esattamente perfetto, che i suoni sono quelli che sono (anno di grazia 1980), che c’è un’aria di sbracamento totale… ma le emozioni di una canzone, fosse anche la peggiore di tutte (e questa non lo è, il testo è magico), non se ne vanno mai, restano sempre lì, in fondo al cassetto del cuore, ad attendere che qualcosa le resusciti, fosse anche la scomparsa di qualcuno.
E allora “no, non bere in fretta / i tuoi bicchieri passan come i tuoi anni / canta una canzone senza inganni”.
Lacrimuccia.


Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Goran

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.