Sermig

RINVIATO A DATA DA DESTINARSI IL
4° APPUNTAMENTO MONDIALE GIOVANI DELLA PACE
IN PROGRAMMA SABATO 4 FEBBRAIO 2012 A ROMA


Il 4° Appuntamento Mondiale Giovani della Pace, previsto per sabato 4 febbraio alle ore 10.00 in Aula Paolo VI in Vaticano alla presenza del Santo Padre Benedetto XVI, a causa dell’emergenza nazionale dovuta al maltempo che in questi giorni sta investendo l’Italia, è stato rinviato a data da destinarsi di comune accordo con i responsabili del Vaticano.

I treni speciali approntati per l’occasione sono stati infatti annullati da Trenitalia e sono vivamente sconsigliati anche gli spostamenti su gomma da tutte le regioni d’Italia.

Il Sermig si riserva di comunicare la data di un altro Appuntamento.


ASCOLTA I "BUONA GIORNATA" DI ERNESTO OLIVER0


"Buona giornata" venerdì 3 febbraio - Roma

"Buona giornata" sabato 4 febbraio - Torino

LETTERA DELL'ARCIVESCOVO

Cari giovani amici,
ho appreso la notizia della impossibilità dell'udienza dal Papa con profondo rammarico.
Mi ha molto consolato e fatto riflettere l'atteggiamento di Ernesto, che mi ha detto: «Ho sempre ritenuto che ogni cosa che mi capitava era volontà di Dio e questo mi ha permesso di non abbattermi mai e di guardare avanti con fede e speranza».

Sono convinto io stesso che Dio provvede e sa trarre il bene anche da ciò che ci appare un male. È capitato altre volte nella storia del Sermig e sono certo che così sarà anche in questa circostanza. Il sacrificio che ci è chiesto è come il seme che muore nella terra, da cui nasce una spiga di grano ricca di nuovi chicchi.

Accogliamo dunque questo momento con fede e continuiamo nel cammino che il Signore ci indica senza mai perdere la speranza in Lui, perché questo è il valore più grande su cui possiamo scommettere ogni giorno e da cui possiamo trarre la forza di cambiare noi stessi e il mondo. Vi benedico di cuore con affetto e amicizia,

+Cesare vescovo,
padre e amico
Torino, 3 febbraio 2012


L'INCONTRO CON IL PRESIDENTE

Roma è avvolta di bianco. Una nevicata così nella capitale non si vedeva da decenni: l'imprevisto accolto di questo appuntamento mondiale. Il treno speciale da Torino cancellato, i pullman fermi per il maltempo in tutto il centro-nord, l'incontro con il papa rinviato. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano aspetta ugualmente la delegazione del Sermig. Accoglie Ernesto Olivero e un piccolo gruppo di amici dell'arsenale nel suo studio privato. Dovevano essere molti di più, ma la neve ha fermato chi si era messo in viaggio per Roma. "Presidente, le vogliamo bene", ha esordito Ernesto Olivero. Napolitano sorride, il ricordo va subito alla visita all'Arsenale della Pace di marzo. L'atmosfera è familiare, al di fuori di ogni ufficialità.

Il Sermig aspettava con intensità questo incontro, l'occasione per comunicare i contenuti dell'Appuntamento mondiale anche nel luogo simbolo delle istituzioni. Perché l'impegno al dialogo, alla sobrietà, a far incontrare giovani e adulti riguarda tutti, nessuno escluso: l'economia, le religioni, la cultura, la politica. Ernesto Olivero ha presentato i risultati dell'ultima inchiesta del Sermig sui giovani, soprattutto quel 2% scarso di fiducia nella politica, bilanciato tuttavia dalla disponibilità della stragrande maggioranza ad impegnarsi in prima persona. Il presidente ascolta con attenzione, dice che i giovani sono la priorità e che è compito della politica raccogliere i loro slanci, a cominciare dai partiti. Più spazio, impegno a riflettere, ad approfondire la dimensione alta dell'impegno pubblico, a tornare ad una credibilità di fondo. Altrimenti il rischio, dice Napolitano, è quello di cedere al qualunquismo, all'idea che in fondo sia possibile cambiare qualcosa ricorrendo solo alla piazza.

Il confronto continua, si intreccia con il racconto delle esperienze dell'Arsenale dell'Incontro in Giordania e del Nido del Dialogo di Torino, il tentativo concreto di far dialogare religioni e culture partendo dalle situazioni della vita. E ancora: la necessità di riscoprire l'etica, le regole di una società fondata sul rispetto, sulla responsabilità, i contenuti dell'ultima campagna del Sermig "Fermiamoci al giallo". La mezz'ora di incontro finisce presto, con il presidente in silenzio a scrivere sul diario alla rovescia di Ernesto. E una promessa: una lettera personale che sarà inviata nei prossimi giorni a tutti i partecipanti dell'Appuntamento mondiale rinviato per il maltempo. Le parole del presidente saranno uno degli spunti della preparazione al prossimo incontro, sempre a Roma, sempre in Aula Nervi, con papa Benedetto XVI. Quel giorno, ci sarà il sole.  

a cura della Redazione

asca.it - Quirinale: Napolitano riceve delegazione del Sermig
lapoliticaitaliana.it - Quirinale, Napolitano riceve delegazione Sermig

Intervista ad Ernesto Olivero in Quirinale



Foto dell'incontro con il Presidente









ALCUNI MESSAGGI
(scrivici anche tu un messaggio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) 

Cari amici della fraternità, dire dei sì è faticoso ma dire dei no come oggi lo è ancora di più. Ripartiamo come sempre convinti della bontà del nostro messaggio e sicuri che il prossimo incontro saremo ancora di più e ancora più convinti.
Un abbraccio da tutti i ragazzi di Mori

Quando un nostro programma salta è perché Dio ha un programma più grande.
Maria Luisa e Bonifacio

Mi dispiace tanto per l’incontro annullato…
e per la vostra FATICA… ma crediamo davvero in una nuova opportunità. Siamo vicini… un caldo abbraccio!
Tina

Grande dispiacere per tutti.
Ma TUTTI attendono la nuova data!
Lucy

L'uomo propone Dio dispone, aspettiamo la nuova data saremo molti di più.
Antonio

Siete stati saggi.
Bruno

"Tudo contribui para o bem daqueles que amam a Deus..."Que este pequeno intervalo, até o dia encontro,seja apenas mais uma ocasião de renovar os propósitos e inspire ainda mais o desejo de que as pessoas olhem para a história dos Arsenais e vejam,entre outras coisas,o significado de esperança.

Tutto contribuisce al bene di quelli che amano Dio... Che questo piccolo intervallo, sino al giorno dell'incontro, sia solo un'occasione in più per rinnovare i propositi e ispiri ancora di più il desiderio di conoscere la storia degli Arsenali e vedano, tra le altre cose, il significato della speranza.
Célia (brasile)

Le cose di Dio sono sempre le più difficili!!! Ma noi teniamo duro.
Victor

Mi dispiace molto... pero' sono sicura che ci sarà un'occasione presto e ancora piu bella, perchè attesa.
Arianna

Mi spiace tanto, ci avete messo così tanto impegno! Comprendo e condivido la difficoltà oggettiva del mal tempo!. Personalmente mi date modo di vedere uno stile da apprendere e comunque di dialogo incessante! Grazie per questa Vostra intercessione fra un mondo reale e un mondo possibile! ogni bene.
Mattea

La prossima volta saremo di più. Dio benedica tutti voi organizzatori.
Giovanni

Comunque noi c'eravamo e ci saremo sempre! A presto!
Annamaria

Carissimi della Fraternità, aspetto con ansia notizie sulla nuova data... grazie di tutto.
Lara

Ho ricevuto questa notizia con immenso dispiace, perchè la voglia di rincontrarsi per questo importante avvenimento era tanta, come tanta era la voglia di testimoniare il fatto che noi CI STIAMO e CI SIAMO!!! A presto.
Beatrice

Ciao, sono Valentina! Ho letto ora che l'appuntamento è rinviato, e sono davvero felicissima perché così potrò esserci anch'io la prossima volta con voi!! So che a voi è costata tanto l’organizzazione per domani ed è una scocciatura il fatto che il tutto sia rimandato, ma sappiate che io sono al settimo cielo per questa notizia! Un abbraccio.
Valentina

Carissimi, amici, un grande grazie per la vostra determinazione fino all'ultimo ... ma alla fine abbiamo fatto bene a rinunciare! Quanti problemi a causa neve!
Da parte mia ho avuto il rimborso totale dei biglietti fatti per il viaggio in treno e ho disdetto l'albergo. Praticamente è stato tutto facile, anche se ho disdetto poco tempo prima della partenza prevista.
Ci rifaremo alta volta. Conto sulla vostra amicizia e rimango in attesa di nuove informazioni. Dal Papa ci dobbiamo andare ... Non dimenticate i miei recapiti. Aspetto notizie!!!
Un abbraccio a tutti, in particolare a Cristiana. Grazie di cuore!
Maria Baldovino
  Carissimo Ernesto e tutti della comunità del Sermig, vi assicuriamo la vostra unità in questa
speciale esperienza che Dio vi chiede di vivere!!!
La comunità del Movimento dei Focolari di Torino

...è stata una decisione saggia, da noi nevica ma avevo già le catene a bordo. Ieri il Freccia Rossa ha raddoppiato i tempi di percorrenza quindi anche se partiva in orario da Milano non saremmo arrivati in tempo. Aspetto nuove notizie per la nuova data... avremo più tempo per prepararci meglio.
Antonio

Siamo dispiaciuti anche noi e convinti che ci sarà un'altra occasione.
Antonella

Mi unisco alla vostra preghiera.
Laura

Siete stati saggi, dando il buon esempio.
Palmira

Avete fatto bene ad annullare l'incontro anche se i disagi sono tanti. AUGURONI a Ernesto e a tutti gli amici presenti a Roma in questo momento... A tutti, un abbraccio innevato da Ancona.
Laura

Caro Ernesto, la neve non spegne il "fuoco di Dio" dentro di te e dei tanti giovani che ri-incontreranno il Papa e tutta la cristianità che lui rappresenta. DIO si serve anche della neve per infiammare i Cuori veri , quelli di tanti giovani che cercano la Felicità Vera. Ti auguro di presto ri-vivere in diretta con il Papa questo incontro "promesso" oltre la neve. Con te in CRISTO
Giuseppe e il Comitato per una Civiltà dell'Amore

Ciao, siete riusciti ad avvertire tutti ... sarete esausti. A Enrico, mio figlio, gli è dispiaciuto molto... inoltre, sfortuna su sfortuna, oggi andando a scuola gli è toccata la verifica di matematica che lui era già certo di scampare. Abbiamo visto la situazione per tv di Roma... penso che sia stata una saggia decisione rinviare il tutto. Una bella cosa rischiava di diventare un pericolo per molti. Appena sapete la prossima data avvertici... Un abbraccio
Luisella e family

Eu soube a notícia do cancelamento ouvindo a Buona Giornata do Ernesto. Mas... confiança, na data a ser remarcada será melhor ainda!

Ho saputo della notizia del cancellazione attraverso il Buona Giornata di Ernesto. Ma... fiducia, nella nuova data che sarà fissata sarà ancora meglio!
Antenor (brasile)

Sim, continua sendo possível. Parabéns!

Si, continua ad essere possibile. Complimenti!
Pedro da Silva (brasile)

Ciao, vi scriviamo per condividere quello che abbiamo provato in questi giorni. Noi ci siamo! E sentiamo che la prossima volta l’incontro sarà ancora più grande! Vogliamo prepararci, e invitare tutta la Lombardia a prepararsi con noi al prossimo mondiale, nella preghiera, nella fedeltà, tenendoci in contatto con il buona giornata, condividendo la proposta per un nuovo stile di vita basato sulla restituzione, la sobrietà, il dialogo, la pace, il silenzio. A presto!
Gli Amici di Milano

Saremo vicini alla piccola delegazione che é stata accompagnata dalla neve nella capitale. 
A presto.
Alessandra

Caro Ernesto, cari amici della Fraternità, qualcuno dei miei compaesani ha "goduto" che l'incontro con il Papa sia stato rimandato, perché non potevano esserci e perdere questo momento un po' li rattristava. Erano felici perché la prossima volta il pullman che doveva recarsi a Roma, diventeranno due. Nell'imprevisto accolto, la presenza di Dio e la Provvidenza che opera. Un abbraccio
Alessandro e i giovani di Pontelongo (Pd)
Attendiamo nuova data, tanti la aspettano anche qui da Genova! Pace e bene.
Fra’ Stefano

Caro Ernesto, siamo con te. Se riesci ad incontrare ugualmente il Papa portagli il nostro abbraccio, nell'attesa di incontrarlo quanto prima.
Gianni e i 150 di Napoli

RASSEGNA WEB

mondiale dei giovani della pace
La Stampa

I treni speciali approntati per l'occasione sono stati annullati da Trenitalia e sono vivamente sconsigliati anche gli spostamenti su gomma da tutte le regioni d'Italia. Il Sermig comunicherà la data di un altro appuntamento...

Annullato per neve l'appuntamento mondiale dei giovani della pace
La Stampa
Trenitalia ha cancellato i treni speciali diretti a Roma...

Maltempo, rinviato l’appuntamento mondiale dei giovani con il papa
vaticaninsider.lastampa.it
Il Sermig sposta a data da destinarsi l’incontro previsto per sabato 4 febbraio a Roma...

Sermig, duemila giovani dal papa con Nosiglia
La Repubblica

Così il presidente del Sermig di Torino, Ernesto Olivero, e lo stesso monsignor Nosiglia hanno annunciato il quarto appuntamento mondiale dei Giovani della ...

I vescovi Usa in visita "ad Limina". La neve fa annullare domani l ...

Radio Vaticana
Complici le difficili condizioni meteorologiche in cui versa l'Italia da giorni – e da questa mattina nevica con intensità anche su Roma – è stata annullata la prevista udienza di Benedetto XVI ai giovani del Sermig, il Servizio missionario giovani, ...

Il Sermig invita i giovani dal Papa
korazym.org
Nasce dall'incontro del Sermig e del suo fondatore Ernesto Olivero con migliaia di giovani, uomini e donne, credenti e non credenti...

4° Appuntamento Mondiale Giovani della Pace
Giornale di Montesilvano
... fanno sapere i giovani della pace - giovani che hanno già partecipato agli Appuntamenti precedenti e che frequentano gli Arsenali del Sermig ma anche ...


4° Appuntamento Mondiale Giovani della Pace
Svago News
... Appuntamenti precedenti e che frequentano gli Arsenali del Sermig ma anche tanti che parteciperanno per la prima volta e che avranno modo di conoscerci.
..

Giovani. Il Sermig in udienza dal Papa
Vita
Saranno ricevuti in udienza da Benedetto XVI, il 4 febbraio, i “Giovani della pace” del Sermig (Servizio missionario giovani). ...


L'associazione La Salle all'udienza con il Papa
NTR24
... presieduta da Vincenzo Di Crosta, ha accolto la sollecitazione rivolta da Ernesto Olivero, fondatore del SERMIG – Arsenale della Pace di Torino – e dal ...

Sabato 4 il Santo Padre riceve i Giovani della Pace
laprimapagina.it
 
Dopo l’appuntamento de L’Aquila e quello di Torino del 2010, l’appuntamento è a Roma, Aula Paolo VI, alle ore 10:00 per portare al Santo Padre...


Foto del backstage