Sermig

Il sogno di Dio

10,00 € cad.

10 disponibili
+
Ernesto Olivero
 
Ed. Città Nuova
€ 10 - Pag. 156
ISBN: 9788831142991

Un libro per me è un parto. Un figlio abita nove mesi nel ventre della mamma, che lo può abbracciare dopo aver accettato il travaglio della sofferenza. Quando pensai di scrivere "Il sogno di Dio" il travaglio della mia vita mi aveva portato a desiderare una Chiesa secondo il Vangelo mentre l'esperienza che vivevo mi portava a dire che la Chiesa non sempre è così. Decisi quindi di scrivere "Il sogno di Dio" e in pochi giorni nacque il figlio, ovvero il libro, e allora pregai pensando a petite soeur Magdaleine - piccola sorella Maddalena - che una volta mi aveva detto: "Ernesto, quando parliamo cerchiamo di capire se le orecchie delle persone sono aperte, altrimenti è meglio il silenzio".
Pregai dicendo: "Signore, ho scritto questo libro, ma voglio che piaccia prima di tutto a Te. Lo darò a cinque persone diverse, un vescovo, un giornalista, un carcerato, un amico, una ragazza. Tutte le critiche che mi faranno saranno le tue critiche.".

Questi "critici" fecero a pezzi il libro, non opposi resistenza e lo strappai
. Dopo un anno di travaglio partorii nuovamente il figlio, e nuovamente ci fu lo stesso atteggiamento, la stessa preghiera ed altri cinque critici: "anche questa volta Signore quello che mi diranno loro è come se me lo dicessi Tu".
Altra bocciatura, un altro anno e così per quattro volte. Al quinto tentativo andai da un monaco, persona ascetica, severa, un mistico e gli raccontai la storia del libro. Dopo poco tempo mi richiamò in cima al suo monte e sentenziò: "È perfetto ma è pericolosissimo, perché è semplicemente cristiano. Lei che ha tante grane nella Chiesa non se ne aggiunga altre, altrimenti la bruceranno vivo! Cerchi un uomo di Chiesa che lo vagli e glielo presenti. Questo le sarà d'aiuto".
A questo punto scelsi un cardinale che sapevo essere severo, ma anche aperto alla novità dello Spirito, al di sopra di ogni sospetto, lo raggiunsi, gli spiegai il perché de "Il sogno di Dio" e lui mi fece una bella prefazione. Dopo quasi dieci anni dalla prima edizione di questo "sogno" ho sentito l'esigenza di svelare ai lettori con chiarezza come è nato questo libro, il cui frutto principale è la nascita della Fraternità della Speranza, e della sua regola, la regola del SÌ che ho voluto aggiungere a partire da questa edizione, perché i lettori comprendano che quando il Signore "svela" un suo sogno cerca sempre qualcuno che ci creda e dica "SÌ".

Oltre alla prefazione del Cardinal Carlo Maria Martini ho chiesto a Mons. Angelo Comastri, arcivescovo di Loreto, padre buono, limpido e profondo un ulteriore pensiero perché questo vescovo negli ultimi anni è stato testimone della nostra avventura.

 

Potrebbe interessarti anche...

Foto Prodotto Prezzo
Beato te Carolpapa 16,50 € cad.
50 disponibili
+
Non bussate è già aperto 16,00 € cad.
20 disponibili
+
Gli innamorati di Dio 9,90 € cad.
20 disponibili
+
Dio dirige il mio cuore 15,00 € cad.
19 disponibili
+
La regola del Sermig - NUOVA EDIZIONE 10,90 € cad.
26 disponibili
+
Per una Chiesa scalza 16,50 € cad.
41 disponibili
+
Risultati 1 - 6 di 6

Per qualsiasi informazione o problema scrivere a ordini@sermig.org