Sermig

Routine

di Andrea Gotico - Mio nonno una volta mi disse: “In ogni prurito è nascosto il grattino…”. Può sembrare strano, ma questa frase mi è risuonata dentro per una decina di anni. Questa sorta di eco interiore si è tradotta pian piano dentro di me, in una asserzione: “La malattia è la cura stessa”, come se le parole vere camminassero dentro di noi e avessero una vita propria. Per me è stata una rivelazione che mi ha portato a sanare uno svariato numero di problematiche interiori. La malattia è la cura! Troppo bello per essere vero! Tra i vari disguidi interiori che richiedevano una guarigione c’era una cosa che si chiamava routine. La odiavo così tanto da considerarla una malattia.

Un bel giorno allora mi sono detto: alla luce della nuova rivelazione come la curo una malattia che mi porta ad essere continuamente alle prese con posate, bicchieri e pentole? Come me la tolgo quella sensazione di essere sempre alle prese con la lavastoviglie? Ogni santo giorno mentre infilo piatti unti, messi sempre dalla parte sbagliata, mi dico: “Siamo di nuovo qui! Io e te. Io e la lavastoviglie”. Anche lo stendino sembra sempre pieno. Inesorabile e implacabile! Siamo qui. Io e te. Io e lo stendino!

Come me la tolgo quella terribile sensazione di passare la vita a fare cose che non mi piacciono? O ad aspettare il momento in cui finalmente potrò “rilassarmi”? Perché sempre piegare cose e rimetterle a posto, sempre le stesse cose... le stesse mutande sempre più sgualcite? A chiedersi sto invecchiando insieme alle mie mutande! È terribile! Eppure essendo che la cura è dentro la malattia e mio nonno era un capo, intravedo che nel tragitto che c’è tra la mutanda e il cassetto c’è qualcosa. E cari miei, quel qualcosa è la vita stessa. Mentre me lo ripeto lentamente, prendo atto che è in quel tratto di strada che io salvo il mondo, da nessun’altra parte. Senza tragitto né si parte né si arriva. Ed ecco che la questione si sana e le parole si rivelano. Sono guarito dalla routine. Che figo!

 

 

 

 

Rubrica di Nuovo Progetto