Sermig

Nuova stagione

di Simona Carrera - Torino e Napoli tra società, storia e Pirandello.
La stagione del Teatro Stabile di Torino si apre con un dramma fortemente contemporaneo: Disgraced (testo Premio Pulitzer 2013) di Ayad Akhtar, un atto unico che, nella tormentata cornice dell’America (il mondo occidentale) post 11 settembre e tra le pieghe di una società segnata dalle discriminazioni e da un crescente razzismo, esplora temi delicati come la libertà di parola, la correttezza politica, gli scontri interculturali, l’arrivismo ed il bisogno di sentirsi integrati. A portarlo in scena uno dei più importanti registi europei, Martin Kušej, che dirige un grande cast di interpreti fra cui Paolo Pierobon, Fausto Russo Alesi, Anna Della Rosa. Lo spettacolo debutterà in prima nazionale al Teatro Carignano il 9 ottobre, con repliche fino al 29 ottobre.

Il Piccolo Teatro di Milano propone al Teatro Studio, dal 24 ottobre al 19 novembre 2017, Uomini e no. Lo spettacolo diretto da Carmelo Rifici è stato pensato per dare a un gruppo di giovani l’opportunità di mettersi alla prova su una drammaturgia di Michele Santeramo, tratta dal romanzo pubblicato da Elio Vittorini nel 1945. Ambientato a Milano tra la primavera e l’autunno del 1944, il testo racconta le vicende di un gruppo di partigiani impegnati in una serie di azioni di contrasto all’occupazione nazifascista della città, ragazzi intorno ai vent’anni, scaraventati nella tragedia della guerra civile, in un mondo reso caotico dal conflitto.

Dal 25 ottobre al 12 novembre "Sei personaggi in cerca d’autore", il dramma più famoso di Luigi Pirandello, aprirà la Stagione del Teatro Mercandante di Napoli. Lo spettacolo è diretto da Luca De Fusco, che porterà in scena un lavoro che segue il suo percorso di contaminazione, iniziato nel 2010 con Vestire gli ignudi, tra teatro e cinema. Protagonista Eros Pagni insieme alla compagnia stabile del Teatro.

www.teatrostabiletorino.it
www.piccoloteatro.org
www.teatrostabilenapoli.it

Simona Carrera
SIPARIO
Rubrica di NUOVO PROGETTO