Sermig

Il clima al centro

di Chiara Vitali - Informazione di qualità a servizio dei temi ambientali.
Cosa si intende per cambiamento climatico? Free2change è un’organizzazione no profit che ha l’obiettivo di rispondere in modo chiaro a queste domande. Mettendo al centro il cambiamento climatico, le sue cause e i suoi effetti, Free2change si occupa di sensibilizzare ed educare al rispetto dell’ambiente. Lo fa in diversi modi: incontri nelle scuole e dialoghi con i più giovani, eventi pubblici interattivi, collaborazioni con riviste e radio.

Interessante è la pubblicazione di post di approfondimento sui social, Instagram e Facebook, con rubriche a cadenza settimanale o smascheramenti di bufale: si vuole garantire un’informazione di qualità, che coniuga fonti scientificamente attendibili con un linguaggio semplice, comprensibile a tutti. L’idea è nata all’inizio del 2017 a Milano, dal comune interesse di quattro universitari: «Per studio, passione o lavoro ci occupiamo di Energia e Ambiente. Siamo convinti che il cambiamento climatico sia la più grande sfida del nostro secolo e che vada affrontato ora, con il contributo di ognuno» spiega Simone, uno degli ideatori. L’attenzione è soprattutto per i più giovani, i primi a subire in futuro le conseguenze dei cambiamenti di oggi.

Occuparsi di cambiamento climatico significa parlare, ad esempio, di effetto serra, di emissioni di anidride carbonica, di combustibili fossili. Temi grandi ma strettamente legati alla vita quotidiana: ognuno, con una scelta semplice, come quella di fare la raccolta differenziata, agisce sull’ambiente. I rimedi che Free2change propone riguardano quindi tanto le istituzioni e le grandi industrie quanto i comuni cittadini. Usare una borraccia invece di tante bottiglie di plastica, comprare frutta e verdura prodotte localmente, spegnere la luce uscendo da una stanza: azioni che permettono a tutti di prendersi cura di un ambiente che ci è indispensabile.

facebook.com/32Change

Chiara Vitali 
PUNTI DI PACE
Rubrica di NUOVO PROGETTO