Sermig

PROGETTO: Arsenale dell'Incontro







Giordania
Madaba


PUNTI DI FORZA

1. Garantire anche ai bambini disabili la possibilità di andare
    a scuola e di sviluppare le loro capacità
2. Favorire l'incontro tra cristiani e musulmani
3. Promuovere attività per i giovani

ATTIVITA' DI SOSTEGNO A QUESTO PROGETTO IN ITALIA

Creare rete di sensibilizzazione e di appoggio vendita di piccoli oggetti creati dai ragazzi della scuola.


DESCRIZIONE DEL PROGETTO
Il Sermig crede che la pace in medio oriente sia un punto focale per l'umanità intera. In particolare, partendo dall'uomo e dalla carità, si crede nel possibile superamento degli steccati tra le religioni, per un vero dialogo tra esse. Il Sermig, attraverso l'Arsenale dell'Incontro opera a Madaba, città di circa 70.000 abitanti 30 km a sud-ovest da Amman. Uno dei settori in cui l'Arsenale è operativo è quello della disabilità: 1 persona su 10 in Giordania è affetta da disabilità fisica o mentale che mina l'inserimento sociale dei giovani, sia cristiani sia musulmani.
Nel paese sono poco diffuse le più basilari tecniche di assistenza e riabilitazione delle persone disabili, che spesso vengono emarginate o tenute nascoste come uno stigma sociale. All'Arsenale si accolgono 193 ragazzi, cristiani e musulmani, da 6 a 35 anni. Molte di queste disabilità non sono preclusioni per un futuro inserimento lavorativo, terminato il periodo scolastico. Oltre alle attività scolastiche ed occupazionali rivolte ai diversamente abili, l'Arsenale dell'Incontro è un luogo di sostegno alle loro famiglie spesso isolate da pregiudizi e da disinteresse. E' un luogo di aggregazione e di spiritualità per le famiglie cristiane, per i giovani e per i volontari.
Attraverso proposte di attività ricreative, artistiche, sportive, manuali con bambini e giovani della città, l'Arsenale è diventato un luogo d'incontro tra i giovani diversamente abili e giovani normodotati, luogo di formazione e di prossimità, all'accoglienza, al confronto e al dialogo tra le componenti sociali.


COSTI
Il costo medio mensile dell'Arsenale dell'Incontro (stipendi inclusi) è di euro 20.000 (non è conteggiato il volontariato e le donazioni in materiale dall'Italia e dalla Giordania). Il costo di una giornata di scuola per un bambino è di 7 euro, quello mensile di 210 euro.

TEMPI
Attualmente in corso

Gli aiuti in denaro possono essere inviati tramite:
c.c.p. n. 29509106 intestato a Sermig, Piazza Borgo Dora 61, 10152 Torino - Italia
c/c bancario intestato Associazione Sermig Re.Te. per lo Sviluppo
IBAN IT73 T033 5901 6001 0000 0001 481 -  causale "Giordania - Pane Quotidiano"


Visita l'Arsenale dell'Incontro

 

<< RITORNA A TUTTI I PROGETTI